David Bowie e il cinema
Il rapporto del cantante inglese con la Settima Arte