È morta Conchata Ferrell, Berta in Due uomini e mezzo: il ricordo dei colleghi

Addio alla burbera ma divertente governante della sitcom

Se n'è andato un volto noto del piccolo schermo. È morta all'età di 77 anni Conchata Ferrell, attrice statunitense conosciuta soprattutto come la burbera governante Berta di Due uomini e mezzo, ruolo ricoperto in 211 episodi della popolare sitcom.

Conchata Ferrell è morta per le complicazioni sopraggiunte in seguito a un arresto cardiaco. L'attrice si è spenta serenamente in un ospedale della California, circondata dall'affetto della sua famiglia. Era sposata con Arnold Anders Anderson e aveva una figlia, Samantha.

La sua carriera è iniziata negli anni '70 e da allora ha collezionato numerose apparizioni in varie serie TV. Tra le tante, ha recitato anche in Buffy l'ammazzavampiri, Friends, E.R. - Medici in prima linea, Sabrina, vita da strega, Giudice Amy e Walker Texas Ranger. Al cinema era comparsa in Edward mani di forbice e aveva lavorato in due occasioni al fianco di Julia Roberts, in Mystic Pizza e in Eric Brockovich - Forte come la verità.

Sui social l'hanno ricordata gli storici colleghi di Due uomini e mezzo. Charlie Sheen (Charlie Harper nella sitcom) su Twitter ha scritto: “un tesoro assoluto, una professionista navigata, una vera amica, una perdita scioccante e dolorosa. Berta, le tue pulizie erano un po' sospette, il tuo ascendente sulle persone era perfetto”.


Jon Cryer (Alan Harper nella serie) ha invece dichiarato: “Era uno splendido essere umano. L'aspetto burbero di Berta era un'invenzione degli scrittori. Il calore e la vulnerabilità di Chatty erano i suoi veri punti di forza. Sto piangendo per la donna che mi mancherà e per la gioia che ha portato a così tante persone”.


PH: Getty Images