E poi c'è Katherine, il trailer della commedia con una Emma Thompson da Oscar

Nuova nomination agli Academy Awards in vista per Emma Thompson?

Preannuncia di essere una commedia molto divertente, ma è un titolo che potrebbe dire la sua anche nella corsa ai prossimi Oscar, almeno per una delle sue protagoniste. E poi c'è Katherine (titolo originale Late Night) è già stata presentata con successo al Sundance Film Festival di quest'anno e vanta un cast di tutto rispetto guidato dalla simpatica Mindy Kaling, ex star della serie comedy The Mindy Project, e una Emma Thompson in odore di nuova nomination agli Academy Awards.

La pellicola diretta da Nisha Ganatra è stata definita da Vanity Fair come “il nuovo Diavolo veste Prada” e in effetti qualche similitudine nella trama la si può trovare. Di cosa parla il film? Questa è la sinossi ufficiale: “Katherine Newbury è una conduttrice pionieristica e leggendaria nel circuito dei talk show di tarda notte. Quando viene accusata di essere una "donna che odia le donne", mette in atto delle azioni precise e Molly viene assunta come l'unica donna nella stanza degli scrittori maschili di Katherine. Ma Molly potrebbe essere arrivata un po' in ritardo, dato che la formidabile Katherine affronta anche la realtà dei bassi ascolti e un'azienda che vuole comunque sostituirla. Molly, volendo dimostrare che non è stata assunta semplicemente perché donna, è determinata ad aiutare Katherine rivitalizzando il suo spettacolo e la sua carriera, e forse effettuando anche cambiamenti più grandi allo stesso tempo”.

Il personaggio di Katherine Newbury, interpretato da Emma Thompson, sembra avere le carte in regola per rivaleggiare con la Miranda Priestly portata sullo schermo da Meryl Streep ne Il diavolo veste Prada. E crediamo che l'Academy, così come il pubblico, non resterà indifferente alla sua performance recitativa. Ricordiamo che la Thompson nella sua bacheca personale ha già due statuette dorate: quella di miglior attrice protagonista, conquistata nel 1993 per Casa Howard, e quella per la migliore sceneggiatura non originale, ottenuta nel 1996 per Ragione e sentimento. Nel corso della sua carriera ha inoltre avuto altre 3 nomination.

E poi c'è Katherine, che nel cast propone anche Hugh Dancy, John Lithgow e Denis O'Hare, arriva nelle sale italiane il prossimo 12 settembre. Qui di seguito possiamo intanto goderci il primo trailer italiano rilasciato da Adler Entertainment.


PH: Getty Images