Buffy: Joss Whedon rivela la drammatica ispirazione dell'episodio Un corpo freddo

“Penso sia probabilmente la cosa migliore che ho fatto e la migliore che mai farò”

È stato uno degli episodi più emozionanti e sconvolgenti nella storia di Buffy l'ammazzavampiri, e diciamo anche di tutta la serialità televisiva in generale. Ora Joss Whedon ha raccontato a cosa si è ispirato.


Stiamo parlando di Un corpo freddo, titolo originale The Body, il sedicesimo episodio della quinta stagione della serie con Sarah Michelle Gellar. Se l'avete vista, ricorderete benissimo i brividi provocati da questa puntata. Attenzione spoiler: in Un corpo freddo la protagonista Buffy Summers trova il corpo senza vita della madre Joyce (Kristine Sutherland) sul divano di casa. La causa della sua morte non è soprannaturale, ma è provocata da un aneurisma cerebrale.

Nel corso di un'intervista concessa a Metro UK, Joss Whedon ha rivelato che con questo episodio capolavoro da lui scritto e diretto voleva “solo raccontare una storia sul lutto e, in particolare, sulla sua noiosa eccentricità. Non volevo impartire nessuna lezione, non volevo raggiungere nessuna catarsi, eppure molte persone riuscirono a confrontarsi con la loro perdita guardando l'episodio e sono rimasto shockato da tutto ciò”.

Whedon ha quindi parlato del drammatico lutto che lo ha ispirato nella scrittura della puntata: “Mia madre è morta quando avevo 27 anni, in un incidente d'auto, ma non avevo pensato di rappresentare questa esperienza fino a intorno alla stagione tre. Questo è il momento in cui Buffy dice: 'Non so che cosa fare', non si è mai trovata di fronte a qualcosa del genere prima d'ora. Una sorta di dolore positivo è scaturito da questa situazione particolarmente personale”.

Joss Whedon ha poi dichiarato: “Penso che [The Body] sia probabilmente la cosa migliore che ho fatto e la migliore che mai farò”. Siete d'accordo?

PH: The WB