Joker: offerta clamorosa a Joaquin Phoenix per recitare in 2 sequel

Per l'attore premio Oscar sarebbe pronto un contratto da 50 milioni di dollari per due pellicole

Si tratta di una news da prendere con le molle e di indiscrezioni tutte da confermare. Secondo ai rumor che circolano negli ambienti cinematografici c'è pronta un'offerta clamorosa per far tornare Joaquin Phoenix nei panni di Joker.


Stando a quanto scrive il tabloid britannico Mirror, una fonte vicina alla produzione della Warner Bros. sostiene che la compagnia avrebbe intenzione di offrire un contratto da 50 milioni di dollari all'attore premio Oscar per recitare in due sequel dell'acclamato campione d'incassi Joker.

L'insider anonimo ha dichiarato: “Joaquin inizialmente pensava che Joker fosse un film standalone. Ma ora la sua idea è cambiata e dice di voler interpretare di nuovo il personaggio, nonostante le polemiche derivate dall'uscita dello scorso anno. Le discussioni sono ancora in corso, ma la sceneggiatura è in sviluppo e Joaquin è coinvolto. Il loro piano è quello di realizzare due sequel nei prossimi quattro anni, con un accordo a lungo termine per Joaquin, il regista Todd Phillips e il produttore Bradley Cooper. Rimane da convincere Joaquin ad accettare i termini, che porterebbero al più grande cachet della sua carriera”. I due film dovrebbero uscire a distanza ravvicinata, uno nel 2022 e l'altro nel 2024.

Sarà davvero così? Nonostante gli incassi superiori al miliardo di dollari nel mondo, il Leone d'oro e i due Oscar vinti, per il momento le voci riguardo a un sequel, o a più sequel, di Joker che circolano da mesi non sono state ancora confermate. Non ci resta che aspettare le decisioni ufficiali da parte del regista Todd Phillips e del protagonista Joaquin Phoenix.

PH: Getty Images