L'esorcista: arriva una nuova trilogia sequel del classico horror

Uno dei film più spaventosi di sempre sta per tornare

L'esorcista sta per tornare. Uno dei più grandi classici nella storia dell'horror, nonché uno dei film più spaventosi di sempre, rivivrà con una nuova trilogia sequel.

Il film originale, tratto dall'omonimo romanzo di William Peter Blatty, che ha scritto anche la sceneggiatura dell'adattamento, è stato diretto nel 1973 da William Friedkin, che però non sarà coinvolto nel nuovo progetto.

La pellicola cult, un enorme successo malgrado e forse anche “grazie” ai suoi problemi con la censura, ha poi avuto due sequel: L'esorcista II - L'eretico (1977) e L'esorcista III (1990), più una riedizione in versione integrale uscita nel 2000, con circa undici minuti di scene inedite. Nel 2016 ha inoltre ispirato la serie TV sequel The Exorcist.

Adesso è in arrivo un nuovo seguito. O meglio, una trilogia sequel per il grande schermo. I tre film verranno diretti da David Gordon Green, già al lavoro su un'altra celebre saga horror, visto che nel 2018 ha diretto Halloween, sequel diretto di Halloween - La notte delle streghe di John Carpenter, e a settembre presenterà fuori Concorso a Venezia 78 il nuovo capitolo Halloween Kills, sempre con protagonista Jamie Lee Curtis.

Il cast delle nuove pellicole vedrà il ritorno di Ellen Burstyn, che riprenderà il ruolo di Chris MacNeil, la madre di Regan (Linda Blair), la bambina posseduta del film originale. La nuova storia sarà incentrata sul padre (Leslie Odom Jr., visto in Hamilton e Quella notte a Miami...) di un bambino posseduto, che chiederà aiuto a Chris per affrontare la situazione.

La trilogia sequel verrà prodotta da Morgan Creek Entertainment e Blumhouse Productions, che hanno stretto un accordo superiore ai 400 milioni di dollari con Universal e Peacock.