Top Gun: Maverick, Jennifer Connelly rivela com'è lavorare con Tom Cruise

“Non ho mai visto nessuno lavorare tanto duramente e dedicarsi così tanto al suo lavoro”

La carriera di Jennifer Connelly sta vivendo un ottimo momento. L'attrice lanciata da Sergio Leone nel 1984 con C'era una volta in America attualmente è la protagonista della nuova serie Snowpiercer e prossimamente sarà nei cinema con l'atteso Top Gun: Maverick. Senza contare che è in preparazione un sequel di Labyrinth, cult anni '80 che la vedeva protagonista insieme a David Bowie, e chissà che non possa prendervi parte.

In una recente intervista, Jennifer Connelly ha rivelato com'è stato lavorare insieme a Tom Cruise sul set del sequel di Top Gun. E sì, il divo è proprio come ce lo potevamo immagine: un grandissimo professionista.


In Top Gun: Maverick l'attrice 49enne avrà la parte di Penny Benjamin, la proprietaria di un bar che rappresenterà il nuovo interesse sentimentale di Pete Mitchell alias Maverick. Riguardo a Tom Cruise, la Connelly dichiarato: “Non ho mai visto nessuno lavorare tanto duramente e dedicarsi così tanto al suo lavoro... Ogni momento è per lui un'opportunità per fare tutto ciò che è in suo potere per dare il meglio di sé”.

L'attrice 49enne, sposata dal 2003 con il collega Paul Bettany conosciuto girando A Beautiful Mind, è stata quasi intimidata dal dover recitare accanto a Cruise: “Non sono mai stato più paranoica nel conoscere tutte le mie battute. Quel set era una nave che andava di fretta. Tom è così preparato su ogni cosa, tutto il tempo. Speri soltanto di non essergli di intralcio”.

Top Gun: Maverick vedrà alla regia Joseph Kosinski, chiamato a raccogliere il testimone dal compianto Tony Scott, e vedrà nel cast oltre a Tom Cruise e a Jennifer Connelly anche Val Kilmer, Jon Hamm, Miles Teller, Ed Harris e Glen Powell. La nuova uscita prevista nei cinema Usa, dopo il posticipo a causa dell'emergenza Coronavirus, è per il 23 dicembre 2020.


PH: Getty Images