Il giovane ispettore Morse: le cose da sapere sulla serie

Qualche piccola anticipazione senza spoiler per arrivare pronti alla visione

Siete patiti del genere crime? Amate gli anni '60? In tal caso abbiamo la serie TV semplicemente perfetta per voi: Il giovane ispettore morse.

La serie britannica, il cui titolo originale è Endeavour, è al via da questa sera su Spike (canale 49 del DTT, canale 26 di Tivùsat e canale 169 di Sky). Dal 2 febbraio, l'appuntamento è tutti martedì sera alle ore 21.30. Ecco qualche piccola anticipazione, rigorosamente priva di spoiler, per arrivare pronti alla visione.

Il giovane ispettore Morse è l'avvincente prequel del telefilm Ispettore Morse, è stata ideata da Russell Lewis ed è ispirata ai romanzi omonimi di Colin Dexter. La serie al momento è composta da 7 stagioni, per un totale di 30 episodi. In Gran Bretagna il network che la trasmette, ITV, ha inoltre già commissionato un'ottava stagione.

La serie è ambientata inizialmente negli anni '60, e in seguito nei 70s, e ci offre uno sguardo nella carriera giovanile di Endeavour Morse, interpretato dall'ottimo Shaun Evans, dopo che ha abbandonato Oxford senza laurearsi ed è entrato a far parte della polizia. Gli episodi, almeno all'inizio, si svolgono presso il commissariato cittadino di Cowley, dove l'agente Morse è spesso preso di mira a causa del suo attivismo e delle sue indagini scomode.

Se cercate un bel poliziesco made in Britain, potete anche smettere di cercare. Basta sintonizzarsi su Spike tutti i martedì sera.

Foto d'apertura: ITV