Addio a Jeremy Bulloch, Boba Fett nella prima trilogia di Star Wars

Se n'è andato il primo interprete del personaggio del cacciatore di taglie nella saga fantascientifica

Nuovo lutto nella galassia di Star Wars. A distanza di pochi giorni dalla scomparsa di David Prowse, l'interprete di Darth Vader, è morto all'età di 75 anni Jeremy Bulloch, che ha ricoperto il ruolo del cacciatore di taglie Boba Fett in due film della prima trilogia della saga fantascientifica.

L'attore britannico è venuto a mancare in un ospedale a Tooting, nel sud di Londra. Come riporta il suo sito web: “a seguito di complicazioni di salute, inclusi diversi anni di convivenza con il morbo di Parkinson”.

Nato nel Leicestershire nel 1945, ha iniziato la sua carriera come attore bambino. Il suo personaggio più celebre è arrivato però soltanto nel 1980. Jeremy Bulloch ha vestito i panni di Boba Fett ne L'impero colpisce ancora e Il ritorno dello Jedi, il secondo e il terzo film della trilogia originale di George Lucas. L'attore è poi stato Captain Colton in Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith, l'ultimo capitolo della trilogia prequel.

Jeremy Bulloch è inoltre apparso in tre film del franchise di James Bond, nel ruolo di Smithers, l'assistente di Q, e ha fatto parte del cast di un altro cult fantascientifico, la serie britannica Doctor Who.

PH: Getty Images