BH90210, niente da fare: il revival di Beverly Hills cancellato dopo una stagione

La serie che vedeva il ritorno del cast del telefilm cult anni '90 è già giunta a fine corsa

Il revival di Beverly Hills 90210, purtroppo, è già arrivato al termine. È stata cancellata dopo appena una stagione la nuova serie BH90210, che vedeva di nuovo insieme gli storici protagonisti del telefilm cult anni '90.


Fox ha annunciato che BH90210 non avrà una seconda stagione. La prima si era proposta come un singolare mix tra realtà e finzione, con i protagonisti del telefilm adolescenziale, ormai cresciuti, che interpretavano una versione esagerata di loro stessi mentre lavoravano alla nuova versione dello show che aveva dato loro la grande popolarità internazionale.

Niente da fare per la serie reboot interpretata da Jason Priestley, Tori Spelling, Jennie Garth, Ian Ziering, Gabrielle Carteris, Brian Austin Green e Shannen Doherty, che nel corso dei sei episodi della prima stagione avevano anche reso omaggio al compianto Luke Perry, il collega scomparso lo scorso 4 marzo.

Il revival ha ottenuto circa 3,5 milioni di spettatori a puntata. Non abbastanza per ottenere il rinnovo per una stagione 2. Attraverso un comunicato, Fox ha comunque voluto ringraziare i protagonisti di BH90210: “Siamo così orgogliosi di aver riunito in un evento estivo molto speciale una delle serie legacy della rete. Un profondo ringraziamento e rispetto per Brian, Gabrielle, Ian, Jason, Jennie, Shannen e Tori che, insieme all’intera troupe e a tutti gli studi televisivi Fox e CBS, hanno riversato i loro cuori e le loro anime in questo revival davvero inventivo e nostalgico”.

BH90210 non è quindi riuscita a replicare il successo della serie originale, che era stata trasmessa negli Usa sempre da Fox dal 1990 al 2000, trasformandosi in uno dei maggiori fenomeni della pop culture del decennio. Che peccato.


PH: Getty Images