Serie TV e film storici e mitologici: i titoli da non perdere

Da Il gladiatore a 300 e Spartacus, le visioni più epiche

Facciamo un po' di Storia del genere... storico. In occasione dell'arrivo su Spike (canale 49 del Digitale Terrestre, canale 26 di Tivùsat e canale 169 di Sky) dell'imperdibile cortometraggio Nuraghes S'Arena, andiamo a dare un'occhiata ai film e alle serie TV dal simile sapore storico e mitologico, realizzati negli ultimi 20 anni, che meritano di essere recuperati.

#1 Il gladiatore

La pellicola diretta da Ridley Scott nel 2000 ha segnato una svolta storica per il genere e per la sua rappresentazione negli ultimi due decenni. L'epicità ha raggiunto nuovi vertici grazie alla coinvolgente vicenda di Massimo Decimo Meridio, interpretato da un grande Russell Crowe. Senza dimenticare un Joaquin Phoenix altrettanto da pollice in su.

#2 Troy

Un kolossal d'altri tempi, ma realizzato con uno spirito moderno, liberamente basato sull'Iliade di Omero, incentrato soprattutto sul mito di Achille. E per interpretarlo, chi meglio di Brad Pitt?

#3 300

Un altro punto di svolta per il genere è arrivato nel 2007. L'originale pellicola di Zack Snyder ha portato sul grande schermo l'omonima graphic novel di Frank Miller, riuscendo a riproporre in sala uno stile grafico da fumetto e anche un pizzico di storia: la battaglia delle Termopili svoltasi nel 480 a.C..

#4 Spartacus

Con una vicenda dalle parti de Il gladiatore e una fotografia che ricorda quella di 300Spartacus ha rappresentato il perfetto esempio di serie in grado di unire sul piccolo schermo i due modi di affrontare il genere storico. Il risultato? Le sue tre stagioni, più una miniserie prequel, sono uno spettacolo appassionante, esaltante e pure dannatamente sexy. Per vederla, o rivederla, l'appuntamento è su Spike il martedì in prima serata e, partire dall'8 giugno, ogni lunedì sera sempre in prima serata.

#5 Vikings

I Vichingi sono stati soltanto un popolo di barbari? Non è certo questa la rappresentazione che ne dà la serie Vikings, ottimamente interpretata da Travis Fimmel, Katheryn Winnick e Alexander Ludwig. Certo, la violenza occupava un ruolo centrale nella loro società, ma a quanto spazio c'era spazio anche per religione, poesia e sentimenti.

#6 Pompei

La star di Game of Thrones Kit Harington protagonista di un film che ripercorre l'eruzione del Vesuvio del 79 d.C., che distrusse la cittadina campana ai tempi dell'Impero romano. Una pellicola dall'ispirazione storica, resa attraverso un'atmosfera da disaster movie contemporaneo. Per chi se lo chiedesse, la regia non è però di Roland Emmerich o di Michael Bay, come si potrebbe pensare, bensì di Paul W. S. Anderson.

#7 Hercules: il guerriero

C'è spazio anche per un pizzico di umorismo, oltre che per tanta avventura e azione, in Hercules: il guerriero. Il film basato sulla graphic novel Hercules: La guerra dei Traci (Hercules) ci offre l'occasione di vedere Dwayne Johnson nei panni del leggendario Ercole. E chi se lo perde?

#8 Nuraghes S'Arena

La Civiltà Nuragica, nata e sviluppatasi in Sardegna durante l'età del bronzo, trova una molto efficace e spettacolare rappresentazione in Nuraghes S'Arena, cortometraggio di Mauro Aragoni con protagonista un inedito Salmo, il celebre rapper che qui offre una convincente prova da attore. Se vi piace lo stile di 300 e amate le grandi storie mitologiche, troverete pane per i vostri denti. Il corto sarà trasmesso su Spike martedì 2 giugno in seconda serata, subito dopo Spartacus.

PH: Spartacus, Starz