È morto Alex Trebek, il conduttore di quiz più celebre della TV Usa

Addio al re dei telequiz americani

Lutto nel mondo della televisione statunitense. È morto all'età di 80 anni a Los Angeles Alex Trebek, il re dei telequiz a stelle e strisce.

Il conduttore televisivo canadese naturalizzato statunitense è noto soprattutto per essere stato il conduttore per ben 37 anni di Jeopardy!, il quiz che mette alla prova i concorrenti con prove di cultura generale. La sua particolarità è rappresentata dal fatto che la risposta viene data dal conduttore, mentre i partecipanti devono indovinare qual è la domanda. Un programma entrato nell'immaginario collettivo americano, presente e citato anche in numerosi film e in varie serie TV. Nel 2014 Trebek è entrato nel Guinness World Records per il maggior numero di puntate di un gioco televisivo condotte dalla stessa persona.

Alex Trebek aveva dichiarato di aver un cancro al pancreas nel marzo del 2019. Era comunque rimasto al timone dello show fino al marzo di quest'anno, quando la messa in onda era stata interrotta a causa della pandemia. Trebek avrebbe dovuto condurre il programma fino al 2022 e con ironia aveva detto di non avere altra scelta che sconfiggere il cancro per via dei suoi obblighi contrattuali.

Il conduttore è inoltre apparso con camei in diverse serie TV e in versione cartone animato nell'episodio Miracolo su Evergreen Terrace (il decimo della nona serie) de I Simpson.

L'annuncio della sua scomparsa è stato dato dall'account Twitter ufficiale dello storico programma TV: “Jeopardy! è rattristato nel condividere che Alex Trebek è morto serenamente a casa sua questa mattina presto, circondato da familiari e amici. Grazie, Alex”.

Sony Pictures, che si occupa della produzione di Jeopardy!, ha così saluto il leggendario presentatore: “Per 37 anni incredibili, Alex Trebek è stata quella voce confortante, quel momento di fuga e divertimento alla fine di una lunga e dura giornata per milioni di persone in tutto il mondo”.

Foto d'apertura: Getty Images