Google: Coronavirus, Zanardi e Maradona tra i più cercati del 2020

Le parole e i personaggi più ricercati in rete negli ultimi 12 mesi

Fine anno, tempo di bilanci per tutti e a offrire un riassunto efficace di quanto successo negli ultimi 12 mesi come di consueto c'è il report di Google. Un'annata di ricerche in cui il primo posto non sorprende certo.

La parola più cercata del 2020 sul motore di ricerca, in Italia e nel mondo, è stata Coronavirus. La pandemia, e i vari aspetti legati alla vita in lockdown, hanno d'altra parte dominato le ricerche, con domande come: “Perché si chiama Covid-19?”, “Cosa significa pandemia?" e anche l'immancabile “Come fare il pane in casa”. I modi creativi per passare il tempo in cucina in generale sono stati uno dei trend principali dell'anno.

Tra i luoghi più ricercati ci sono stati quelli per poterci spostare il meno possibile: il panificio, il benzinaio, il fioraio “vicino a me”. Molto gettonati anche i modi per poter vivere al meglio all'interno delle nostre case, da colorare e arredare balconi e giardini a riscoprire il piacere di coltivare gli ortaggi da portare in tavola.

Nella classifica dei personaggi più “googlati” durante il 2020 al primo posto c'è Alex Zanardi, il pilota e paraciclista coinvolto in un terribile incidente. In seconda posizione c'è Silvia Romano, la cooperante italiana tornata in patria dopo una lunga prigionia in Kenya. Dopodiché spazio alla politica Usa, con i due sfidanti alle elezioni presidenziali Donald Trump e Joe Biden, e quinto posto per il premier italiano Giuseppe Conte. Il resto della top 10 è composto da Kim Jong-un, Boris Johnson, Kamala Harris, Rula Jebreal ed Elon Musk.

Tra gli addii più cercati dell'anno la prima posizione va a Diego Armando Maradona, seguito da Kobe Bryant, Gigi Proietti, Ezio Bosso, Ennio Morricone, Sean Connery, Franco Lauro, Jole Santelli, George Floyd e Naya Rivera.

Volete saperne di più? Chi è curioso di scoprire tutte le classifiche e le liste dei vari paesi del mondo può dare un'occhiata a Un anno di ricerche 2020 su Google Trends.

PH: Alex Zanardi, Getty Images