Kill Bill: Quentin Tarantino rivela che tra non molto lo farà vedere al figlio di un anno

Il regista non ha intenzione di aspettare troppo tempo per mostrare il suo cinema al piccolo Leo

Quentin Tarantino è un padre orgoglioso. Non solo del piccolo Leo, ma anche dei suoi film. Il regista di Pulp Fiction non ha quindi intenzione di aspettare molto tempo per mostrare al figlio il suo cinema, nonostante non sia esattamente una visione adatta al pubblico dei più piccoli.

Quentin Tarantino è diventato padre il 22 febbraio 2020, quando la cantante e modella israeliana Daniella Pick, con cui è sposato dal 2018, ha dato alla luce il loro primo figlio Leo. Adesso che ha appena un anno, il bimbo è ancora un po' giovane per poter guardare i suoi film, ma a quanto pare nemmeno troppo giovane.

Parlando con Deadline, Quentin Tarantino ha toccato vari argomenti, tra cui la recente paternità. Nel corso di una nuova intervista con il sito d'intrattenimento statunitense, il regista ha dichiarato che suo figlio nel giro di pochi anni potrebbe apprezzare un film come Kill Bill.

Al riguardo, Tarantino ha dichiarato: “Dipende da quello che gli piacerà. Se devo giudicare basandomi su di me, ho visto un sacco di cose appena sono uscite, quindi immagino che anche lui sarà precoce. Se dovessi dirlo oggi, immagino che da piccolo sarei stato più attratto da Kill Bill tra i 5, i 6 o i 7 anni”.

La madre di Leo sarà d'accordo con il marito?