Leonardo DiCaprio al lavoro su una serie TV distopica, Island

L'attore premio Oscar produrrà la serie tratta dal romanzo L'isola scritto da Aldous Huxley

Leonardo DiCaprio è al lavoro su un nuovo promettente progetto. Questa volta però non come attore, bensì nella veste di produttore.

Come svela Variety, insieme alla sua compagnia Appian Way l'attore premio Oscar per Revenant - Redivivo produrrà un adattamento per il piccolo schermo di Island (L'isola), l'ultimo romanzo distopico pubblicato nel 1962 da Aldous Huxley prima della sua morte, avventura nel 1963.

Di recente è arrivata in TV anche Brave New World, la trasposizione seriale di un altro celebre libro distopico dello scrittore britannico, uscito in Italia con il titolo Il mondo nuovo.

Island racconta di un cinico giornalista che fa naufragio sull'isola di Pala, nell'Oceano indiano. Un luogo fino a quel momento sconosciuto, abitato da una società indipendente e isolata dal resto del mondo.

Leonardo DiCaprio figurerà come produttore esecutivo insieme alla socia Jennifer Davisson, a Roee Sharon, Andrew Alter, Jason Whitmoree e a suo padre, George DiCaprio. Chissà però che non faccia anche un'apparizione all'interno dello show come attore. Per rivederlo sul grande schermo, dopo C'era una volta a... Hollywood di Quentin Tarantino, l'occasione arriverà invece con Killers of the Flower Moon, il nuovo film di Martin Scorsese in cui Leo reciterà accanto a Robert De Niro.


PH: Getty Images