"Madame X combatte per la libertà". E all'Eurovision l'Olanda batte l'Italia

Primo al Festival di Sanremo 2019, secondo all'Eurovision Contest. Il nostro Mahmood non è riuscito a vincere il concorso musicale mondiale in programma quest'anno a Tel Aviv, in Israele.

"Soldi" di Mahmood è stata infatti battuta da "Arcade" di Duncan Laurence, artista rappresentante dei Paesi Bassi.

E se Laurence ha vinto con 492 punti e Mahmood è arrivato secondo con 465 punti, dietro di loro si è classificato il russo Sergey Lazarev con 369 punti.

Classe 1994, Duncan Laurence è stato un concorrente di The Voice of Holland, senza riuscire a vincere. Grazie alla sua vittoria, i Paesi Bassi ospiteranno il prossimo Eurovision Song Contest, nel 2020.

Nei giorni che hanno preceduto l'Eurovision, il nostro Mahmood ha dovuto rispondere a domande imbarazzanti da parte dei giornalisti stranieri, come "Stai osservando il digiuno per il Ramadan?" oppure "vivi ancora nel ghetto?" e "come ti senti, essendo per metà egiziano, a cantare qui in Israele?".

Risposta: "Sono italiano al 100%", ma davanti alle domande in inglese a un certo punto ha ceduto: "Non ho capito un ca…".

Siparietti a parte, l’Eurovision ha dato filo da torcere anche alla grande ospite di questa edizione, Madonna. Durante il suo show - ha cantato “Like a Prayer” e una nuova canzone, “Future” - Madonna è stata raggiunta sul palco da due ballerini, uno con una bandiera israeliana e una con una bandiera palestinese. Il suo obiettivo: “Diffondere un messaggio di pace”. È stato un fuori programma perché - come sottolineato dagli organizzatori dell’evento - l’Eurovision non è un evento politico. Ma... "Madame X combatte per la libertà".