Rutger Hauer è morto: addio al Roy Batty di Blade Runner

L'attore olandese, noto anche per Ladyhawke e La leggenda del santo bevitore, si è spento a 75 anni

È entrato nella storia del cinema, e nell'immaginario collettivo, con una scena indimenticabile. Una delle più iconiche, emozionanti e citate di sempre. Ci ha lasciati all'età di 75 anni Rutger Hauer, indimenticabile interprete del replicante Roy Batty in Blade Runner. Il suo agente Steve Kenis ha dichiarato a Variety che l'attore olandese è morto il 19 luglio nella sua casa in patria e il funerale si è svolto oggi.

Nel capolavoro fantascientifico diretto da Ridley Scott, Rutger Hauer pronunciava un monologo memorabile, che lo stesso attore contribuì a realizzare. “Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi. Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione... e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhäuser. E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia. È tempo di morire”. Hauer modificò il monologo, introducendo la parte sulle lacrime nella pioggia e contribuì inoltre a scrivere numerose battute del personaggio.


Prima di diventare un attore Rutger Hauer svolse diversi lavori, dall'elettricista al carpentiere. In campo recitativo, dopo essersi unito negli anni '60 a un gruppo di recitazione sperimentale, cominciò a farsi notare nella serie tv olandese Floris, e nei film di Paul Verhoeven degli anni '70 Fiore di carne e Kitty Tippel... quelle notti passate sulla strada. Dopo il debutto a Hollywood nel 1981 con I falchi della notte recitato accanto a Sylvester Stallone, divenne celebre in tutto il mondo l'anno seguente grazie al citato Blade Runner, cui seguì un altro cult del periodo, Ladyhawke.

Tra i suoi altri film da ricordare vi sono anche l'horror The Hitcher - La lunga strada della paura, La leggenda del santo bevitore di Ermanno Olmi, Furia cieca e Hobo with a Shotgun. L'olandese ha inoltre preso parte a Buffy - L'ammazzavampiri, il film da cui sarebbe poi stata tratta la celebre serie. Ha inoltre avuto ruoli minori in Confessioni di una mente pericolosa, Sin City e Batman Begins. Più di recente si era inoltre visto nella serie True Blood e nei film Valerian e la città dei mille pianeti, The Broken Key e I fratelli Sisters. Ci mancherà, e pure parecchio.

PH: Getty Images