Addio a Jessica Walter, star di Arrested Development

L'attrice nota per il ruolo di Lucille Bluth nella serie comedy si è spenta nel sonno a 80 anni

Il piccolo e il grande schermo hanno perso un'attrice di talento. È morta nel sonno all'età di 80 anni nella sua casa di New York Jessica Walter, conosciuta soprattutto per aver interpretato Lucille Bluth nella serie TV comedy Arrested Development - Ti presento i miei.

La conferma del suo decesso è stata fatta dalla figlia dell'attrice, Brooke Bowman, che ha fatto sapere: “Con il cuore colmo di tristezza confermo la morte della mia amata madre Jessica. Un'attrice che ha lavorato per oltre sei decenni, il suo piacere più grande era regalare gioia agli altri attraverso i racconti che portava sugli schermi e nella vita reale. Anche se il suo ricordo continuerà grazie al suo lavoro, sarà inoltre ricordata da molte persone per la sua intelligenza, classe e gioia di vivere”.

Jessica Walter ha iniziato la sua carriera a teatro. La prima apparizione al cinema èpoi  stata nel 1964 in Lilith - La dea dell'amore di Robert Rossen. La prima popolarità è quindi arrivata nel 1971 con Brivido nella notte, diretto e interpretato da Clint Eastwood, con cui ha ottenuto una nomination ai Golden Globe come miglior attrice protagonista.

La seconda notorietà è poi arrivata a partire dal 2003 con la serie Arrested Development - Ti presento i miei, dove aveva il ruolo di Lucille Bluth, la madre del protagonista Michael (Jason Bateman), una donna abituata al lusso che non accetta di cambiare il suo stile di vita a causa dei guai finanziari della sua famiglia. Era inoltre la doppiatrice del personaggio di Malory Archer nella serie animata Archer.

Diversi suoi colleghi le hanno reso omaggio sui social. Il suo “figlio” televisivo Jason Bateman ha commentato la triste notizia scrivendo su Twitter: “R. I. P. Jessica Walter. Che carriera incredibile, piena di interpretazioni incredibili. Ricorderò per sempre il tempo passato con lei, guardandola dare vita a Lucille Bluth. Era unica nel suo genere. Tutto il mio amore e i miei pensieri vanno alla sua famiglia”.

Henry Winkler, lo storico Fonzie di Happy Days che in Arrested Development aveva la parte di Barry Zuckerkorn, l'avvocato della famiglia Bluth, ha invece scritto: “OH NO... abbiamo lavorato insieme per anni in Arrested Development... è stato un onore vedere esplodere la sua comicità dalla prima fila”.