Jennifer Lawrence accusata di aver finto la caduta agli Oscar, la sua replica

L'attrice ha ricordato il momento in cui ha vinto la statuetta per la sua interpretazione ne Il lato positivo

Uno dei momenti più clamorosi e memorabili nella storia recente degli Oscar? Oltre all'incredibile colpo di scena finale nel 2017 con l'annuncio errato dell'Oscar di miglior film a La La Land, poi andato a Moonlight, c'è sicuramente la caduta di Jennifer Lawrence.


All'edizione del 2013 degli Academy Awards, mentre saliva le scale per ritirare il premio di miglior attrice protagonista per la sua interpretazione ne Il lato positivo - Silver Linings Playbook, la Lawrence è caduta. Secondo quanto dichiarato ai tempi dal giornalista Anderson Cooper, l'attrice oggi 30enne avrebbe finto quella scena.


Durante un suo recente intervento nel podcast Absolutely Not, Jennifer Lawrence ha ricordato quanto sia rimasta ferita da quell'accusa. Rivivendo quanto successo, la star di Hunger Games ha raccontato: “Ero pronta. Ero davvero nervosa e inoltre davvero superstiziosa. Non volevo ammettere che c'era la possibilità di vincere. Non avevo voluto scrivere un discorso. Avevo tutto nella mia testa. Ero davvero, davvero nervosa, ma ero pronta. L'adrenalina era scomparsa e chiamano il mio nome, sono euforica e sono sconvolta... E poi sono caduta e tutto si è cancellato dalla mia testa. Il mio cervello si è azzerato. Posso ripensarci ora con affetto, ma per molto tempo la questione della caduta per me è stato un argomento sensibile”.

Jennifer Lawrence ha inoltre aggiunto: “Ho visto Anderson Cooper tre giorni dopo sulla CNN che diceva: 'Beh, ovviamente ha finto di cadere'. Ed è stato così devastante, perché per me era stata un'orribile umiliazione. Non so se avrò mai un'altra occasione di fare un discorso come quello, quindi non è stato bello perdere quell'occasione. Ma ti dirò... L'ho incontrato a una festa di Natale e gli ho parlato. Una mia amica mi ha detto che mi stava uscendo una vena dagli occhi. Ha chiesto scusa. Penso che ora siamo in rapporti amichevoli. Per quel che mi riguarda, va tutto bene. Gli ho detto: 'Hai mai provato a salire le scale con un abito da sera? Tanto per sapere'. Ha immediatamente chiesto scusa e ha detto che non lo sapeva e si è scusato in modo meraviglioso. Ero tutta agitata... Ha probabilmente detto a tutti che ero matta”.

PH: Getty Images