Ghostbusters: Legacy, si parla già di un sequel?

Il regista Jason Reitman si è lasciato sfuggire che ha qualche idea per un potenziale seguito

Dopo l'ottima partenza al box office di Ghostbusters: Legacy, si guarda già al futuro. La saga degli Acchiappafantasmi potrebbe continuare con una nuova pellicola?

Ghostbusters: Legacy ha iniziato la sua corsa al botteghino statunitense con un incasso di 44 milioni di dollari nel primo weekend. Un risultato superiore alle stime della vigilia, che parlavano di una cifra intorno ai $ 30 milioni. La pellicola ha subito debuttato al primo posto del box office anche in Italia, portando a casa nel corso del primo fine settimana di programmazione 1 milione di euro, e a livello globale ha esordito con $ 60 milioni.

Cosa succederà a questo punto? È ancora presto per dirlo e non c'è niente di ufficialmente confermato, ma il regista del nuovo film Jason Reitman, figlio del regista dei primi due film della saga Ivan Reitman, ha già qualche idea per un eventuale sequel.

Durante un'intervista con Uproxx, Jason Reitman ha dichiarato: “Vorrei poterne parlare più liberamente, ma dirò questo: in Legacy ci sono delle trame lasciate volutamente in sospeso, e abbiamo già alcune idee per proseguirle in un prossimo futuro”.

Il regista ha inoltre parlato del rapporto stretto tra il suo Ghostbusters: Legacy e Ghostbusters II - Acchiappafantasmi II, il sequel del film originale diretto nel 1989 da suo padre Ivan Reitman: “Ghostbusters II è decisamente un film canonico per la storia di Legacy. Ci sono dei chiari riferimenti a quel capitolo: ad esempio incontriamo Ray che lavora al Ray's Occult. Nella cucina della fattoria c'è il tostapane di Ghostbusters II. Alcuni hanno supposto che non fosse canonico, ma vi assicuro che lo è”.

Vi ricordiamo allora di non perdere l'appuntamento proprio con Ghostbusters II - Acchiappafantasmi II su Spike (canale 49 del DTT e canale 26 su Tivusat), giovedì 25 novembre alle 21.30.