Lady Gaga regina del Pride 2019 di New York

La cantante e attrice ha fatto un discorso molto ispirato e d'ispirazione al Pride Live’s Stonewall Day di New York City

Il Pride Month si è chiuso con una serie di eventi che si sono tenuti in varie città di tutto il mondo. Come il Gay Pride 2019 di Milano, che ha visto un numero record di presenze. Il World Pride di New York ha invece celebrato i 50 anni dei moti di Stonewall con un'ospite d'eccezione che ha fatto un discorso d'eccezione: Lady Gaga. La cantante e attrice nominata agli ultimi premi Oscar per A Star Is Born ha partecipato al Pride Live's Stonewall Day, dove ha tenuto un discorso di una quindicina di minuti molto ispirato e sentito.



via GIPHY

Lady Gaga ha detto: "Questa comunità ha lottato, e continua a lottare, una guerra di accettazione, tolleranza. Siete la definizione del coraggio. Mi sento onorata e privilegiata anche solo per essere stata chiamata a parlare qui per voi, in un giorno così speciale, di celebrazione di tutti voi in ogni singolo aspetto. Non sminuirò mai le difficoltà che avete dovuto affrontare nella vostra vita, le battaglie, specie quelle interiori, che avete sostenuto per amare voi stessi. Siete davvero forti. Voi mi avete accettata nella vostra comunità nel migliore dei modi e non potrò mai dimenticarlo. La mia vita è completamente cambiata grazie a voi. Spero veramente che celebriate ogni minima parte di voi, perché siete nati così e siete superstar!". La popstar ha così citato la sua hit Born This Way.



via GIPHY

Lady Gaga ha poi proseguito dichiarando: "Qui ci sono anche mia mamma, mio papà, i Germanotta al completo! Siamo qui per voi e colgo l'occasione di ringraziare mia mamma per aver intrapreso la gestione della Born This Way Foundation. Ragazzini e ragazzine sempre più giovani trovano il coraggio di dichiararsi gay o lesbica, trans, dicono ai loro amici come si identificano e come devono rivolgersi a lui/lei/loro e siete stati voi a permetterlo. É merito vostro. Qual è il vostro pronome? Potrei riferirmi a voi come comunità LGBTQI, ma sicuramente dimenticherei qualcosa. Continuerò a lottare durante i miei show, anche quando non sarò sul palco per un semplice messaggio: 'Siate gentili!'. Quella gentilezza appartiene a voi, anche quando il mondo non è stato gentile con voi".

La popstar ha quindi proseguito dicendo: "Lo spazio che si interpone ancora tra noi e chi non ascolta e non vuole capire è il cammino che dobbiamo ancora fare, ma so che non ci fermeremo. Non vi arrenderete mai. Vi ho guardato da vicino per oltre 10 anni e posso dirlo con fermezza. Non vi tirate indietro, anche quando ci sono giorni in cui ci sentiamo meno forti, siate audaci e abbracciate la storia di Stonewall e non dimenticatevi di votare! Se continuiamo a immettere questi messaggi di positività al mondo immaginate dove saremo tra 50 anni! Sarò ancora viva e sarò ancora qui per voi, se mi vorrete. Vi amo davvero. Questa è la vostra libertà, la vostra gioia, che avete sempre meritato, non smetterò mai di lottare. Non voglio più vedere giovani senzatetto in questa comunità. Siete potenti e non siete mai stati così visibili nel mondo, e quell'arcobaleno brilla attorno a voi: lasciate che vi doni la luce che meritate e prendetevi i riflettori che vi spettano! Il vero amore è quando ti prenderesti una pallottola per qualcuno e io mi prenderei una pallottola per voi. Ogni giorno della settimana".

PH: Getty Images