Kanye West ha votato per una persona di cui si fida... se stesso

Il rapper ha ammesso la sua sconfitta alle elezioni presidenziali, ma ha intenzione di ricandidarsi anche nel 2024

Mentre gli Stati Uniti attendono il responso delle elezioni, in bilico tra l'attuale presidente repubblicano Donald Trump e lo sfidante democratico Joe Biden, c'è chi ha optato per un'altra scelta. Kanye West ha votato per la prima volta e l'ha fatto per se stesso.

Il rapper, candidato da indipendente alle presidenziali americane, su Twitter ha scritto: “Dio è così buono. Oggi voto per la prima volta nella mia vita per il Presidente degli Stati Uniti, ed è per qualcuno di cui mi fido veramente... me”.

Più tardi Kanye West ha ammesso la sua sconfitta, scrivendo sempre su Twitter: “Welp”, traducibile con “Vabbè”, insieme a un'immagine che mostra dietro al suo volto gli Stati Uniti divisi tra Democratici e Repubblicani. La notizia non sorprende, visto che alla vigilia i sondaggi lo davano intorno al 2% a livello nazionale.

A quanto sembra, nemmeno sua moglie potrebbe aver votato per lui. Sui social, Kim Kardashian ha mostrato like di apprezzamento per alcuni post in supporto di Joe Biden e ha anche ritwittato un invito al voto della candidata democratica alla vicepresienza, Kamala Harris.

Nonostante il risultato deludente di quest'anno, Kanye West comunque non ha intenzione di abbandonare la politica. Il rapper e produttore ha infatti annunciato già da adesso la sua candidatura alle presidenziali del 2024.

Foto d'apertura: Getty Images