Oscar 2020: per i bookmaker il favorito è C'era una volta a... Hollywood

Tra gli attori, date per quasi certe le vittorie di Joaquin Phoenix, Renée Zellweger, Laura Dern e Brad Pitt

Chi si aggiudicherà i premi più ambiti ai prossimi Oscar? Le statuette dorate saranno consegnate solamente il prossimo 9 febbraio, ma c'è già chi ha provato a fare le prime previsioni, appena dopo che sono state comunicate le nomination.

I bookmaker hanno condiviso le loro previsioni e al momento c'è un favorito principale: C'era una volta a... Hollywood. Il film diretto da Quentin Tarantino è dato a 2.20, mentre a quota 4 c'è quello che appare il suo sfidante numero uno: la pellicola di guerra 1917 di Sam Mendes.

Alle loro spalle due outsider di lusso. Il sudcoreano Parasite di Bong Joon-ho è a quota 5, seguito da Joker, il titolo che ha ottenuto più nomination in assoluto quest'anno con ben 11, dato a quota 9. Dopo di loro, a quota 11, c'è The Irishman di Martin Scorsese, mentre più staccato, a 26, c'è Storia di un matrimonio di Noah Baumbach. Poco probabili le vittorie di Jojo Rabbit (a 34), di Piccole donne (a 41) e soprattutto di Le Mans '66 - La grande sfida (dato 100 a 1).

Tra i registi, il più quotato è invece Sam Mendes, davanti a Bong Joon-ho, mentre Quentin Tarantino è terzo. Tra gli attori protagonisti è data per quasi certa la vittoria di Joaquin Phoenix (1,10) su Adam Driver (a 7,00), e tra gli attori non protagonista e molto probabile l'award a Brad Pitt (1,13).


Favoritissima tra le migliori attrici protagoniste Renée Zellweger (1,17), con la sua avversaria principale Scarlett Johansson data a 7,00, così come tra le migliori attrici non protagoniste c'è Laura Dern (a 1,17) davanti a tutte.


I bookmaker ci prenderanno? Per saperlo non resta che attendere la notte degli Oscar il 9 febbraio.

PH: Getty Images