Yellowstone al via su Spike: le ragioni per non perdere la serie con Kevin Costner

Cinque ottimi motivi per iniziare a vederla, e non mollarla più

Nuovo appuntamento settimanale al via nelle prime serate di Spike. Sul canale 49 del DTT e canale 26 di Tivusat dal 25 marzo arriva Yellowstone e vi aspetta tutti i giovedì sera alle ore 21.30. Perché è una serie davvero da non perdere? Ecco quali sono i motivi principali per cui iniziarla e poi non mollarla più.

#1 Il ritorno di Kevin Costner

Paramount Network

È stato uno degli attori più amati a cavallo tra gli anni '80 e '90. Ha diretto e interpretato un film capace di conquistare 7 premi Oscar come Balla coi lupi. Ha interpretato numerose pellicole cult, da Fandango e The Untouchables – Gli intoccabili a Robin Hood – Principe dei ladri e Guardia del corpo, passando per Un mondo perfetto e Waterworld. Ancora oggi il 66enne Kevin Costner è in splendida forma, sia fisica che recitativa, e con il ruolo del patriarca della famiglia Dutton, proprietaria del più grande Ranch negli Stati Uniti e protagonista della serie Yellowstone, ci regala un nuovo memorabile personaggio. Da amare, e in qualche momento anche un po' da odiare.

#2 Il fascino di Kelly Reilly

Paramount Network

Nei panni della figlia di John Dutton troviamo Kelly Reilly. Un personaggio parecchio sfaccettato. Una donna dal carattere forte e dominante, che però nasconde anche un lato più introspettivo tutto da scoprire. Nei suoi panni troviamo l'affascinante Kelly Relly, attrice britannica che si è fatta notare in numerosi film, come L'appartamento spagnolo, Eden Lake, Sherlock Holmes, Sherlock Holmes – Gioco di ombre e Flight, e anche in altre serie come True Detective e Britannia.

#3 Il sapore di western

Paramount Network

Yellowstone è una serie di ambientazione contemporanea, ma che possiede un forte sapore di western, genere prediletto da Kevin Costner. Da una parte troviamo delle dinamiche da family drama, con i conflitti interni tra i vari membri della famiglia Dutton, ognuno con il suo carattere bello deciso, e dall'altra ci sono anche tensioni e conflitti esterni. I Dutton contro tutti, in una serie di conflitti che fanno tornare in mente proprio le pellicole ambientate nel West.

#4 Le ambientazioni mozzafiato

Paramount Network

Per chi ama le ambientazioni di campagna e gli immensi spazi naturali, in Yellowstone troverà pane per i suoi denti. La serie è un vero e proprio spettacolo per gli occhi, grazie alle sue location: il grandioso Chief Joseph Ranch, situato a Darby nella Bitterroot Valley e confinante con il parco nazionale di Yellowstone, oltre a varie località dello Utah e del Montana.

#5 Il tocco di Taylor Sheridan

Paramount Network

Yellowstone è una produzione originale di Paramount Network creata da Taylor Sheridan e John Linson. A sentirsi è soprattutto il tocco del primo. Taylor Sheridan è lo sceneggiatore di pellicole notevoli come Sicario di Denis Villeneuve, il sequel Soldado di Stefano Sollima, e Hell or High Water di David Mackenzie. Ha anche scritto e diretto lo splendido thriller I segreti di Wind River con Jeremy Renner ed Elizabeth Olsen. Un talento che Paramount Network si sta giustamente tenendo stretto. A Taylor Sheridan ha infatti affidato anche la realizzazione di due spin-off di Yellowstone, Y: 1883 e 6666, più una serie tutta nuova, Mayor of Kingstown, con protagonisti Jeremy Renner e Dianne Wiest. Oltre a rimanere al timone di Yellowstone, che è da poco stata rinnovata per una quinta stagione.

PH: Paramount Network