Biancaneve: si risvegliano le polemiche sul bacio non consensuale

Una nuova attrazione a Disneyland ha riacceso le discussioni sulla scena tra il Principe e Biancaneve

Si “risvegliano”, è proprio il caso di dirlo, le polemiche intorno a Biancaneve. Andiamo a scoprire perché si sta ritornando a parlare della celebre favola scritta dai fratelli Grimm, pubblicata per la prima volta nel 1812, che ha poi dato vita a numerose versioni cinematografiche, dal classico d'animazione Disney del 1937 Biancaneve e i sette nani, alle più recenti versioni live-action del 2012 Biancaneve con Lily Collins e Biancaneve e il cacciatore con Kristen Stewart.

A far discutere è ancora una volta la scena del bacio “non consensuale” dato dal Principe alla protagonista mentre è addormentata, o meglio è caduta in uno stato di morte apparente dopo aver mangiato la mela avvelenata dalla Regina cattiva. A riaccendere le polemiche è stata la nuova attrazione dedicata a Biancaneve a Disneyland, in California, che dallo scorso weekend ha riaperto i battenti dopo la chiusura forzata a causa della pandemia.

Snow White's Enchanted Wish è una versione aggiornata di Snow White's Scary Adventure, una delle attrazioni originali di Disneyland. L'attrazione presente ora ha un nuovo impianto audio, delle nuove illuminazioni e pure una nuova tecnologia che permette una proiezione laser che propone la scena tra il Principe e Biancaneve che, per potersi risvegliare, ha bisogno del bacio del vero amore. Questa sequenza è andata a sostituire quella della morte della Regina cattiva, presente invece nell'attrazione originale.

Da qui si sono scatenate le nuove discussioni, rilanciate da un articolo scritto per SFGate in cui Katie Dowd e Julie Tremaine sostengono che il celebre bacio viene dato senza il consenso di Bianacaneve: “In che modo un bacio può qualificare come vero amore un rapporto in cui una persona non sa di essere amata, né di amare, perché sta dormendo? Insegnare ai bambini che non si può baciare senza consenso da ambedue le parti è necessario!”.

In passato, nel 2018, anche l'attrice Kristen Bell, star della serie Veronica Mars e doppiatrice di Anna in Frozen, aveva criticato questo bacio, dichiarando in un'intervista: “Trovo bizzarro che lui la baci senza prima chiedere il permesso. Non è una cosa che si può fare”.

Cosa ne pensate?