Nathan Jung è morto: addio all'attore di Star Trek e A-Team

Addio a uno dei pochi ad aver avuto l'onore di lavorare sia con Bruce Lee che con il figlio Brandon Lee

Ci ha appena lasciati uno dei pochi attori al mondo ad aver avuto l'onore di lavorare sia con Bruce Lee che con il figlio Brandon Lee. È morto all'età di 74 anni Nathan Jung, interprete di alcuni film cult e di numerose serie televisive celebri.

A dare la triste notizia della sua scomparsa nelle scorse ore è stato il suo amico e avvocato Timothy Tau, che ha fatto sapere che Nathan Jung è venuto a mancare lo scorso 24 aprile.

L'attore e stuntman era conosciuto soprattutto per il ruolo di Genghis Khan nella storica serie originale di Star Trek, ricoperto nell'episodio Sfida all'ultimo sangue (The Savage Curtain). Nathan Jung è inoltre apparso in varie serie TV come Kung Fu, dove combatteva contro il protagonista David Carradine, A-Team, Starsky & Hutch, Chips, MASH, Magnum P.I., Riptide, Lois & Clark – Le nuove avventure di Superman e Più forte ragazzi.

Ha inoltre recitato al fianco di Bruce Lee in un episodio di Arrivano le spose, serie TV ispirata al film Sette spose per sette fratelli, e ha fatto parte del cast di due film interpretati da Brandon Lee, Resa dei conti a Little Tokyo e Drago d’acciaio.

Nathan Jung è anche comparso in film come Grosso guaio a Chinatown, Black Rain – Pioggia sporca, Mai dire Ninja, Darkman e la commedia con Leslie Nielsen Guerrieri del surf.