Indiana Jones 5: James Mangold confermato alla regia e le ultime novità

Le riprese del nuovo episodio della saga con Harrison Ford partiranno appena ci saranno le condizioni di sicurezza

La lavorazione del nuovo atteso capitolo di una delle saghe cinematografiche più amate di sempre prosegue. Dopo vari problemi e rimandi, Indiana Jones 5 si farà, con un nuovo nome dietro la macchina da presa.

Se n'era già parlato nelle scorse settimane, ma ora è ufficiale. A sostituire dietro la macchina da presa Steven Spielberg, che aveva diretto tutte e quattro le precedenti pellicole, ci sarà James Mangold, il regista di Ragazze interrotte, Quando l'amore brucia l'anima - Walk the Line, Innocenti bugie, Wolverine L'immortale, Logan - The Wolverine e Le Mans '66 - La grande sfida.

Il quinto film della serie di Indiana Jones era stato annunciato per la prima volta nel 2016 e da allora ci sono state alcune riscritture della sceneggiatura e vari posticipi nelle riprese. L'ultimo a causa del Coronavirus.

Adesso il lavoro è tornato in produzione, è annunciato in arrivo nelle sale Usa il 29 luglio del 2022, vedrà di nuovo Harrison Ford negli iconici panni dell'archeologo più famoso del mondo, e avrà un nuovo regista. La conferma è arrivata dal produttore Frank Marshall che, intervistato da Collider, a proposito di James Mangold ha dichiarato: “Il suo amore per il franchise lo rende la scelta perfetta per sostituire Spielberg. È un regista meraviglioso. Penso che abbia anche una sintonia con Harrison. Erano tutti i pezzi giusti che si univano, al momento giusto”.

E Spielberg? Marshall ha tenuto a rassicurare i fan: “Steven resta come produttore, quindi abbiamo il meglio di tutto”.


Il produttore ha inoltre raccontato che la scrittura della nuova sceneggiatura “è appena all'inizio” e che le riprese potranno partire soltanto quando ci saranno le condizioni di sicurezza per realizzarle: “La cosa principale, naturalmente, è la sicurezza di tutti: il cast, la troupe e tutti noi. Stiamo esaminando le linee guida che arrivano dagli esperti della salute [...] in modo da poter andare avanti in sicurezza. Stiamo cercando di adattarci. Per esempio, non vedrete scene con grandi folle […]. Ci sono molte persone che lavorano alle soluzioni, per poter lavorare al sicuro”.

Noi non vediamo l'ora di ritrovare Harrison Ford nella parte di Indiana, e voi?

PH: Paramount Pictures, Lucasfilm