Sylvester Stallone non tornerà nei panni di Rocky in Creed 3

L'attore ha dichiarato che non ci sarà nel nuovo film della saga con Michael B. Jordan

Niente da fare. Sylvester Stallone non tornerà a indossare i panni, e i guantoni, del leggendario Rocky Balboa, almeno per il momento. L'attore è stato interpellato riguardo a una sua possibile partecipazione al nuovo film di Creed e la sua risposta, purtroppo, non lascia spazio a dubbi.

È in arrivo Creed III, il terzo film della saga spin-off di Rocky incentrata su Adonis Creed, il figlio del pugile Apollo Creed interpretato in passato da Carl Weathers. Nel ruolo di Adonis ritornerà Michael B. Jordan, che per l'occasione farà anche il suo esordio dietro la macchina da presa.

Nel cast della nuova pellicola sono previsti anche i ritorni di Tessa Thompson nella parte di Bianca e di Phylicia Rashad, ex star della sitcom I Robinson, in quella di Mary Anne Creed, la mamma del protagonista.

Non sarà invece presente Sylvester Stallone. Negli scorsi giorni l'attore 74enne ha postato sul suo profilo Instagram un'immagine per promuovere il film Resurrection su Discovery+. Quando un suo follower tra i commenti al post gli ha chiesto in merito alla sua eventuale partecipazione al nuovo Creed III, lui ha risposto in maniera secca: “Sarà fatto, ma io non ci sarò”.

Sly non ha comunque abbandonato del tutto il personaggio di Rocky Balboa. Pochi giorni fa ha infatti annunciato di aver iniziato a scrivere una serie TV prequel sulle gesta del pugile da giovane ambientata negli anni '60.

Foto d'apertura: Getty Images