Lady Gaga: suo padre appoggia Trump anche dopo che ha attaccato la figlia

Le elezioni presidenziali stanno divendo gli Stati Uniti, e pure casa Germanotta

Le elezioni presidenziali stanno dividendo gli Stati Uniti a metà. Mentre è ancora indeciso l'esito del voto, con Donald Trump e Joe Biden protagonisti di un testa e testa clamoroso, hanno diviso anche casa Germanotta. Lady Gaga e il padre non hanno infatti certo le stesse idee politiche.

La cantante e attrice, nominata agli Oscar per la sua interpretazione in A Star Is Born, ha partecipato all'ultimo comizio elettorale del partito democratico alla vigilia delle elezioni. Lady Gaga ha cantato due canzoni e ha pure fatto un discorso molto sentito e personale in supporto di Joe Biden.

L'appoggio al suo rivale elettorale non è certo stato apprezzato da Donald Trump, che in un suo comizio prima del voto se l'è presa proprio con lei, dichiarando: “Lady Gaga non è troppo brava. Potrei raccontarvi un sacco di storie... Potrei raccontarvi storie su Lady Gaga”.

A poche ore di distanza da queste parole dell'attuale presidente degli Stati Uniti contro la figlia, il papà di Lady Gaga, Joe Germanotta, ha comunque espresso il suo sostegno a Trump. Il 63enne ristoratore, proprietario della Joanne Trattoria a New York City, ha scritto su Twitter: “@realDonaldTrump 2020”, non lasciando dubbi su chi abbia votato a queste elezioni. Chissà come l'avrà presa sua figlia.

PH: Getty Images