Lillo del duo Lillo & Greg ricoverato per Covid: “Ho compiuto una leggerezza”

L'attore 58enne, il cui vero nome è Pasquale Petrolo, racconta la sua esperienza con il virus

Lillo del duo comico Lillo & Greg si trova attualmente ricoverato all'ospedale Gemelli di Roma dopo essere risultato positivo al Covid-19. L'attore, comico, cantante, musicista, conduttore e fumettista, il cui vero nome è Pasquale Petrolo, aveva raccontato la sua drammatica esperienza con il virus in un collegamento via webcam da casa sua con il Festival del Cinema di Salerno, Linea d'Ombra.

Mentre si trovava in isolamento domiciliare, Pasquale Petrolo ha dichiarato: “È una cosa che dura venti giorni, con dolori fortissimi alle ossa e alle ginocchia. Ma voglio rassicurarvi, sto sul pezzo”.

Lillo ha inoltre spiegato: “È un'influenza moltiplicata per dieci. Io so perché me lo sono preso. So di aver fatto una 'stronzata', non la rifarei, anche perché a causa di questa 'stronzata' me lo sono preso. Si può fare tutto, ma in sicurezza. Bisogna stare molto attenti. È un virus di una forza devastante”.

L'attore 58enne ha quindi specificato: “Non è successo al cinema. Il cinema rispettando le regole è un posto molto sicuro. C'è una distanza calcolata tra le persone, bisogna indossare la mascherine per tutta la proiezione. Se ti va di vedere un film al cinema lo puoi fare veramente senza alcun tipo di pericolo”.

Purtroppo nelle ore successive le sue condizioni di salute si sono aggravate ed è stato ricoverato in ospedale. Da qui Lillo ha fornito un aggiornamento sulla sua situazione. Sui social, scrivendo in stile fumettistico intorno a una sua foto in cui indossa un respiratore, fa sapere: “Conosco il motivo per cui sono ricoverato per Covid al Gemelli di Roma. Se lo conosco vuol dire che ho presente la leggerezza che ho compiuto. Mai abbassare la guardia, il virus c'è e mena forte, ve lo assicuro. Qui al Gemelli sono tornati ai ritmi forsennati di qualche mese fa. I luoghi pubblici che rispettano le regole non c'entrano, c'entra il fatto di rispettarle. Lo so, è dura stare H24 attenti a un cecchino che ti segue nascosto con il suo mirino... ma non sarà per sempre! W la vita!”.

Visualizza questo post su Instagram

Ciao a tutti!!! Mi sembrava giusto dirvelo ma sto sul pezzo!!😜

Un post condiviso da Lillo (@lillopetrolo) in data:


Foto d'apertura: Getty Images