In viaggio nel tempo - Quantum Leap, arriva il reboot della serie cult

Lo show fantascientifico con Scott Bakula torna sul piccolo schermo in una versione rinnovata

Un grande cult fantascientifico degli anni '80 e '90 sta per tornare sul piccolo schermo, con una versione tutta nuova e rinnovata. È in preparazione il reboot di In viaggio nel tempo - Quantum Leap.

La serie originale, ideata da Donald P. Bellisario, è stata trasmessa per la prima volta negli USA per cinque stagioni dal 1989 al 1993. Lo show fantascientifico presentava le avventure di uno scienziato che, a causa di un incidente di laboratorio, viene sbalzato nello spazio e nel tempo, nei panni ogni volta di una persona diversa che si trova a sostituire temporaneamente.

Nei panni del protagonista, il dottor Samuel Beckett, c'era Scott Bakula, mentre al suo fianco c'era il contrammiraglio Albert “Al” Calavicci, interpretato dal compianto Dean Stockwell, attore purtroppo venuto a mancare lo scorso novembre.

Nelle scorse ore, il sempre bene informato sito d'intrattenimento Deadline riporta che il network NBC, che già trasmetteva l'originale, ha ordinato la produzione del pilot del reboot di In viaggio nel tempo. Il nuovo Quantum Leap verrà scritto da Steven Lilien e Bryan Wynbrandt e tra i produttori ci sarà anche Donald P. Bellisario.

Il reboot sarà ambientato nel presente, 30 anni dopo che il dottor Samuel Beckett è entrato nell'acceleratore Quantum Leap ed è scomparso. Un nuovo team cercherà di far ripartire il progetto, sperando di capire i misteri che si nascondono dietro la macchina e chi l'ha creata.

Al momento Scott Bakula, lo storico protagonista della serie originale, non risulta coinvolto, ma ha discusso del reboot insieme ai produttori e quindi in futuro le cose potrebbero cambiare. Ora non ci resta che attendere ulteriori aggiornamenti riguardo a questa promettente nuova/vecchia serie. Noi non vediamo già l'ora di tornare a viaggiare nel tempo.