Addio a Diana Rigg, Lady Olenna Tyrell in Game of Thrones

Era stata anche Emma Peel nella serie anni '60 Agente speciale e la moglie di James Bond in Agente 007 - Al servizio segreto di sua maestà

Se n'è andata all'età di 82 anni Diana Rigg, ottima interprete di cinema e teatro, nota al grande pubblico di oggi soprattutto per la parte di Lady Olenna Tyrell, la “Regina di Spine”, ne Il Trono di Spade - Game of Thrones. Curiosamente, in un'intervista rilasciata lo scorso anno aveva ammesso di non aver mai guardato la celebre serie TV che aveva interpretato.

Alla BBC, il suo agente ha dichiarato: “È morta serenamente questa mattina presto. Era a casa con la sua famiglia, che ha chiesto la privacy in questo momento difficile”. La sua figlia attrice, Rachael Stirling, ha aggiunto che la madre è morta di cancro, malattia che le era stata diagnosticata lo scorso marzo.

Dame Diana Rigg, nome completo Enid Diana Elizabeth Rigg, è nata a Doncaster nel 1938, nel 1955 si è iscritta alla Royal Academy of Dramatic Art ed è poi entrata a far parte della Royal Shakespeare Company. Apprezzatissima interprete teatrale, ha conquistato tre nomination ai Tony Award. È stata inoltre la prima attrice a recitare nuda sul palco nella produzione teatrale Abelard and Heloise del 1970.

La prima popolarità internazionale arrivò negli anni '60 con la parte di Emma Peel nella serie spionistica Agente speciale (The Avengers). Nel 1969 recitò in Agente 007 - Al servizio segreto di sua maestà, al fianco di George Lazenby. Non è stata una Bond Girl qualunque, bensì Tracy Bond, l'unica donna, almeno fino al nuovo film, che è riuscita a sposare James Bond. Questi due ruoli l'hanno trasformata in uno dei sex symbol del decennio.

Nel 1994 ha ricevuto dalla regina Elisabetta II il titolo di Dame Commander of the Order of the British Empire (DBE) per i suoi contributi teatrali e cinematografici.

PH: Getty Images