11 giugno 2019

Quentin Tarantino contro i cellulari sul set: licenziato chi li usa

Timothy Olyphant ha rivelato un particolare divieto durante le riprese di C'era una volta a... Hollywood

 

C'è chi i telefoni cellulari proprio non li sopporta, almeno sul set. Stiamo parlando di Quentin Tarantino, che durante le riprese del suo nuovo attesissimo film C'era una volta a... Hollywood li ha banditi dal set.

 

A svelare questo particolare aneddoto riguardante la lavorazione della pellicola, presentata nelle scorse settimane in concorso al Festival di Cannes 2019, è stato Timothy Olyphant. L'attore di Scream 2 e delle serie Deadwood, Justified e Santa Clarita Diet è una delle numerose star presenti nel cast del film, che comprende anche Leonardo DiCaprio, Brad Pitt, Margot Robbie, Al Pacino, Luke Perry, Dakota Fanning, Margaret Qualley, Emile Hirsch, Damian Lewis e molti, molti altri.

 

Guarda il trailer di C'era una volta a... Hollywood, la nuova pellicola di Quentin Tarantino

 

Olyphant ha raccontato che Tarantino mentre gira non vuole assolutamente essere disturbato dagli smart phone: “Il cellulare? Dev'essere spento, altrimenti potresti essere addirittura licenziato, e senza avvertimenti. Non sto raccontando fandonie”.

via GIPHY

Durante un suo intervento al programma radiofonico di Rich Eisen, l'attore ha quindi aggiunto: “Fuori dal set c'era un piccolo stand dove erano raccolti tutti i nostri cellulari e dove potevi andare per controllarlo. Ecco dov'erano tutti i nostri telefoni. Se avevi la necessità di chiamare qualcuno, dovevi andare per strada”.

 

Il motivo di tale divieto? “Non vuole che tu stia lì a fare altro, tipo controllare Instagram, lavorare sul prossimo copione, o parlare col tuo agente. Sei lì, è l'unica cosa che devi fare, devi prenderlo sul serio e non so come sia potuto succedere, ma è stato uno dei più grandi regali che potesse fare alla troupe e agli attori”.

 

Rimanendo sul fronte del regista di Pulp Fiction, Tarantino nelle ultime ore ha svelato qual è il suo film preferito del Marvel Cinematic Universe. In un'intervista concessa a Empire Magazine, Quentin ha raccontato: “Non mi sono tenuto molto aggiornato negli ultimi quattro anni. Penso che gli unici film tratti dai fumetti che ho visto l’anno scorso al cinema siano stati Wonder Woman e Black Panther, ma circa un paio di settimane fa ho iniziato a recuperare alcuni film della Marvel per poter andare a vedere Avengers: Endgame. Ho appena finito Captain America: Civil War, il prossimo è Doctor Strange. In realtà, l’ultimo che ho visto è stato Thor: Ragnarok. L’ho adorato. È il mio preferito dopo il primo The Avengers”.

via GIPHY

PH: Getty Images