01 marzo 2019

Lady Gaga dice la sua sul presunto flirt con Bradley Cooper

Sembra intanto che la compagnia di lui, la modella Irina Shayk, abbia smesso di seguirla su Instagram

 

Dopo la notte degli Oscar 2019 non si parla d'altro, almeno sui social network. Ci riferiamo a Green Book, che è riuscito ad aggiudicarsi la statuetta di miglior film dell'anno a scapito di Roma? No. Il tema top della settimana è la presunta storia d'amore tra Lady Gaga e Bradley Cooper.

 

Le due star del film A Star Is Born si sono esibite sul palco del Dolby Theatre di Los Angeles interpretando una versione molto romantica e intima di Shallow, il brano che ha conquistato l'Oscar di miglior canzone dell'anno. Secondo albuni persino troppo romantica e intima, soprattutto considerando che tra il pubblico era presente anche la compagna di lui, la modella Irina Shayk.

 

Fatto sta che in questi giorni si è scatenato il dibattito: tra Gaga e Bradley c'è del tenero? Queste voci sembra non siano apprezzate per niente dalla Shayk. Il tabloid britannico The Sun ha scoperto che la supermodella ha smesso di seguire la cantante su Instagram. Il motivo? Il giornale spiega: “C'è un fondo di verità quando si dice che Irina sia stanca di Lady Gaga. Non è che Lady Gaga non le piaccia, o sia gelosa di lei. È solo che non sopporta più i gossip sulla relazione stretta con Bradley”.

 

Sulla questione è intanto intervenuta sulla tv statunitense la stessa Germanotta, di recente tornata single dopo la fine del fidanzamento con Christian Carino. Il conduttore del talk show Jimmy Kimmel Live, che la ospitava, le ha detto: “C'è stata una tale complicità con Bradley, che, in quel momento - e penso si tratti di un complimento - tutti hanno pensato: 'Oh devono essere davvero innamorati'”.

via GIPHY

Rivivi i momenti top della notte degli Oscar 2019

 

Al che lei ha replicato: “Prima di tutto, sinceramente, credo che i social siano la toilette di Internet. Le persone hanno visto l'amore, e sai che c'è? È quello che volevamo far vedere. Shallow è una canzone d'amore. Il film, A star is born, è una storia d'amore. Abbiamo lavorato così duramente, abbiamo lavorato tutta la settimana a quella performance. Bradley - e sai, non ho mai rinunciato a controllare una performance dal vivo e ne ho fatte un milione - ha diretto questo film e ha diretto, ovviamente, i momenti musicali del film, e ovviamente anche Shallow, quel momento nel film. Quindi sapevo che aveva una visione esatta di come doveva andare, e quindi ero tipo: 'Cosa ne pensi Bradley?' E lui ha organizzato tutto”.

 

La popstar e attrice ha quindi aggiunto: “Dal punto di vista della performance, era molto importante per entrambi che fossimo connessi per tutto il tempo. Guarda, ho tenuto le mie braccia attorno a Tony Bennett per tre anni girando il mondo. Quando canti canzoni d'amore, l'amore è esattamente quello che vuoi che le persone sentano”.

 

Basteranno queste dichiarazioni per chiudere qui la questione? Ne dubitiamo fortemente...

 

PH: Getty Images