19 febbraio 2019

Karl Lagerfeld è morto: addio al Kaiser della moda

Si è spento a Parigi all'età di 85 anni il grande stilista tedesco

 

Giornata molto triste per il mondo fashion. Se n'è andato uno dei re, anzi il Kaiser della moda internazionale, il grande stilista tedesco Karl Lagerfeld.

 

A dare la brutta news della sua scomparsa, avvenuta a Parigi all'età di 85 anni, è stata la rivista francese Closer. Oltre che per i suoi abiti e per le sue creazioni, Lagerfeld era noto anche per il suo look molto particolare e immediatamente identificabile, una sorta di “divisa imperiale” composta da enormi occhiali da sole, camicia a collo alto, completo nero con cravatta e gli immancabili mezzi guanti neri e il ventaglio. Oltre naturalmente ai capelli raccolti in una coda di cavallo.

via GIPHY

Nato ad Amburgo nel 1933, Karl Lagerfeld nel 1953 si è trasferito a Parigi, dove due anni più tardi ha vinto un concorso per un cappotto sponsorizzato dal Segretariato Internazionale della Lana. Gli venne così assegnato un posto da Pierre Balmain. Dopodiché trionfò anche al concorso per un premio di vestiti sponsorizzato da Yves Saint Laurent e la sua carriera decollò definitivamente.

 

A partire dal 1980 ha fondato un brand tutto suo, chiamato Lagerfeld, che ha lanciato profumi e linee di vestiti. Tra le sue collaborazioni illustri ricordiamo quelle con Chanel, Fendi, H&M e Hogan, e con star del calibro di Madonna e Kylie Minogue. Come fotografo invece immortalò tra gli altri Marilyn Manson.

 

Il grande stilista si è raccontato nel film documentario Lagerfeld Confidential, diretto nel 2007 da Rodolphe Marconi, e nella prima puntata delle recente serie TV Netflix 7 Days Out, dedicata ad alcuni tra i più celebri nomi dell'ambito fashion. Tra cui un gigante della moda come lui non poteva davvero mancare.

 

PH: Getty Images