14 maggio 2019

Il Festival dell'Amore: il programma della seconda edizione in arrivo a giugno

Un Reality Festival sull'amore che dà voce a personaggi celebri, ma anche a tutti coloro che vorranno partecipare

 

Giugno è il mese dell'amore. O meglio, è il mese del Festival dell'Amore. Dopo il successo della prima edizione, a Milano è infatti in arrivo la seconda.

 

Il Festival dell'Amore si terra presso la Triennale di Milano, in Viale Emilio Alemagna 6, dal 7 al 9 giugno, in concomitanza con la XXII Esposizione Internazionale, intitolata Broken Nature. Tre giorni per promuovere l'ideale di amore come modello di vita.

 

Il Festival dell’Amore si propone come una vera e propria esperienza immersiva caratterizzata da talk, musica, reading, film, ma anche da pubbliche dichiarazioni e riti d’amore. Accanto a personaggi celebri che descriveranno le loro visioni dell’amore, il Festival - un vero Reality Festival in questo senso - metterà in scena storie vissute e darà voce a tutti coloro che vorranno partecipare.

 

Il programma? Il calendario degli eventi e delle attività si sviluppa attraverso tre aree principali:

 

Storie d’Amore

Artisti, scrittori, filosofi, musicisti, attori, giornalisti, designer, scienziati, stilisti, professori, creativi, poeti, registi sveleranno le loro idee sull’amore e condivideranno esperienze e visioni motivazionali. Tornano le playlist d’amore dove gli artisti raccontano e fanno ascoltare i brani più significativi che rimandano a questo sentimento nel loro percorso personale. Per la prima volta sul palco in versione live i Love Books, un progetto di Mapi Danna per regalare un messaggio d’amore. Conducono La Pina, Paola Maugeri, Sofia Viscardi e Franco Bolelli.

 

Riti d’Amore

Grande spazio alle emozioni con attività partecipative e coinvolgenti dedicate a un pubblico di tutte le età, offrendo esperienze uniche, all’interno di uno scenario romantico: “Liberi Matrimoni” (celebrati da La Pina, Diego e La Vale) con allestimenti e abiti realizzati dagli studenti della NABA, “Your Love Energy” installazione che traduce grazie all’intelligenza artificiale le emozioni in luci, suoni, colori, performance teatrali interattive, pubbliche dichiarazioni d’amore, human library, tattoo & body art e laboratori per bambini.

 

La Notte in Triennale

Gli ospiti potranno vivere delle esperienze uniche: eccezionalmente Sabato notte sarà possibile dormire in Triennale. Tra le attività sarà possibile partecipare ai ‘’Pillow Talking’’, che prevedono un concerto di piano con Emiliano Pepe e un momento di confidenze notturne con La Pina, oppure alle “Visioni d’Amore”, maratona di film a tema.

 

Inoltre, nelle serate di Venerdì e Sabato, la Triennale ospiterà performance e party nel magico e suggestivo giardino e presso il salone d’onore con il suo meraviglioso terrazzo. DJ e musicisti si esibiranno in performance uniche ispirate alla loro visione dell’Amore.

 

A sostenere la seconda edizione del Festival dell’Amore ci sono la media partnership di Radio Deejay, la Social Media Partnership di “Venti”, il progetto ideato da Sofia Viscardi che dà voce alla Generazione Z, e anche noi di Paramount Network, nelle speciali vesti di "media love".

 

PH: Paola Maugeri (Getty Images)