13 marzo 2019

Amber Heard: com'è stato difficile il coming out con i genitori

L'attrice di Aquaman ha raccontato di come in famiglia hanno faticato ad accettare il fatto che è bisessuale

 

In una nuova intervista, Amber Heard ha ricordato un momento molto difficile della sua vita. No, non il travagliato matrimonio con Johnny Depp, conclusosi con un divorzio che ancora adesso continua a far discutere e a essere al centro di controversie legali.

via GIPHY

L'affascinante interprete della principessa Mera nel cinecomics campione d'incassi Aquaman ha raccontato quanto è stato difficile fare coming out in famiglia. Amber è apertamente bisessuale. Prima delle controverse nozze con Johnny Depp e della successiva relazione con il miliardario Elon Musk, la Heard ha vissuto una storia d'amore di quattro anni con l'artista e fotografa Tasya van Ree, chiusa nel 2012.

 

Per lei parlare della sua sessualità con i genitori non è stato per niente facile. Nel corso di un incontro con il pubblico e con i media al festival SXSW, Amber Heard ha dichiarato: “Sono di Austin, in Texas. Mio papà è un buon uomo del sud e io sono stata cresciuta in una casa religiosa. Mi ricordo di quando ho detto ai miei genitori della mia relazione, del fatto che fossi innamorata di questa donna, e all'inizio ci sono state solo lacrime e lacrime. Perché non sapevano come elaborare la cosa, come elaborarla in un sistema binario di negativo o positivo”.

 

L'attrice 32enne ha spiegato che la situazione è cambiata soltanto parecchio tempo più tardi: “Cinque anni dopo dovevo ritirare un premio e ho chiesto ai miei di accompagnarmi a Dallas. E così eccoli lì seduti in prima fila mentre sto ritirando questo “gay award”. I miei genitori hanno fatto questo lungo percorso in cinque anni: i comportamenti e i cuori possono davvero cambiare”.

 

PH: Getty Images